crta
Hrvatska znanstvena Sekcija img
bibliografija
3 gif
 Home
 About the project
 FAQ
 Contact
4 gif
Browsing
Basic search
Advanced search
Statistical data
Other bibliographies
Similar projects
 Catalogues and databases

Bibliographic record number: 135036

Journal

Authors: Balić-Nižić, Nedjeljka
Title: Il mare nell'opera letteraria dello zaratino Giuseppe Sabalich (1856-1928)
( The presence of sea in the literary works of Giuseppe Sabalich from Zadar (1856-1928) )
Source: "... e c'e' di mezzo il mare": lingua, letteratura e civilta' marina / Bastiaensen, M. ; Salvadori Lonergan, C. ; Van den Bossche, B. (ed). - Firenze : Franco Cesati Editore , 2002. 411-428.
Meeting: XIV Congresso dell'Associazione internazionale professori di italiano
Location and date: Split, Hrvatska, 23-27.08.2000.
Keywords: mare; letteratura; Zara; relazioni letterarie italo-croate; giornali
( sea; literature; Zadar; Croatian-Italian literary relations; press )
Abstract:
Nella parte introduttiva vengono presentati dati biografico-bibliografici sulla vita e sull'attivita' di Giuseppe Sabalich, il piu' famoso storico e letterato zaratino della fine dell'Ottocento e dell'inizio del Novecento. Oltre a molti studi sulla storia, archeologia e storia dell'arte concernenti Zara e Dalmazia (č' l'autore, tra l'altro, della prima "Guida archeologica di Zara con illustrazioni araldiche", 1897 in lingua italiana), scrisse anche un'importantissima opera per la storia della vita teatrale a Zara intitolata "Cronistoria aneddotica del Teatro Nobile di Zara (1781-1881)". Si distinse inoltre come un valente scrittore di drammi, commedie e monologhi che furono recitati con successo a Zara e in Italia da famosi attori e attrici come ad esempio la celebre Laura Zanon Paladini, per la quale scrisse una raccolta di monologhi. Le sue poesie in dialetto dedicate a Zara oppure quelle in lingua letteraria dedicate a Venezia ebbero uguale successo, come anche le sue novelle e bozzetti che furono pubblicati in varie riviste letterarie italiane del tempo. Segue l'analisi delle principali opere letterarie del Sabalich in cui e' presente il mare. Si cerca di determinare il ruolo del mare, mare di Zara, Napoli, Venezia, e specialmente per quanto riguarda il rapporto Venezia-Zara, dato che il Sabalich fu ossessionato dalla cultura veneziana e delle sue tracce a Zara, e che nella maggior parte delle sue opere troviamo questa "nostalgia veneziana", il desiderio di far tornare i tempi in cui Zara, grazie anche al mare, dava un grande contributo alla prosperita' della Serenissima, chiamata anche "Regina del mare".
Type of meeting: Pozvano
Type of presentation in a journal: Full-text (1500 words and more)
Type of peer-review: International peer-review
Project / theme: 0070009, 0070030
Original language: ITA
Category: Znanstveni
Research fields:
Philology



  Print version   za tiskati


upomoc
foot_4